Alla Locanda Gulfi, a Chiaramonte Gulfi, una tre giorni insieme all'enologo Salvo Foti per scoprire il meraviglioso mondo del vino.

Si chiama “L'ABC del vino” il corso intensivo della durata di tre giorni condotto dall'enologo Salvo Foti che prenderà il via il prossimo mercoledì 27 febbraio. Tre incontri in tutto, il secondo previsto per il 6 marzo e l’ultimo per il 13 marzo che aiuteranno gli amanti del vino a saperne di più sull'universo enologico fornendo gli strumenti necessari per assaporarlo con gusto, apprezzarlo e poterlo accostare al meglio ai piatti. Le lezioni, rivolte a cuochi, ristoratori e semplici amanti del vino, saranno tenute dal noto enologo Salvo Foti che lo stesso New York Times definì come il più importante agronomo ed enologo siciliano. E sarà proprio lui a guidare i presenti nella degustazione del vino mettendo in moto tutti i nostri sensi. Come lo stesso scrive nell’opuscolo dal titolo Come bere bene (che sarà dato ai partecipanti al corso) “ogni bottiglia di vino è un libro, che va letto con attenzione, di cui dobbiamo conoscere l'autore, l'ambientazione, e quando è stato scritto. Da esso apprenderemo una storia ogni volta diversa e sempre riconducibile ad un territorio, a dei vitigni e alla cultura degli uomini che lo hanno prodotto. Il conoscere aiuta a capire e a ben giudicare”. Le tre lezioni si svolgeranno dalle ore 17.00 alle 22.00 nella sala barbecue della Locanda Gulfi, sita in C.da Patria a Chiaramonte Gulfi. A fine di ogni lezione sarà servito un aperitivo curato dallo chef Carmelo Floridia.

 

(Costo per le tre serate € 60,00 da saldare al primo incontro)

Per info e prenotazioni 0932.928081

SHARE
Previous article“Il Cooking Show che fa beneficenza”
Next articleUn nuovo vino in casa Oro d’Etna: è il De Rerum Aetna
Originaria di Vittoria così come il suo vino preferito, il nobile Cerasuolo di Vittoria Docg. Dopo la maturità classica, la Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari con una tesi sperimentale sulla ricotta iblea (il formaggio è la sua seconda passione, dopo il vino!). Collabora con diversi giornali on line e non di enogastronomia. Gentile, chiacchierona, ma anche amichevole, è da molti definita un “vulcano”. Ama stare fra la gente soprattutto con coloro i quali condivide le sue stesse passioni: l’amore per la sua terra e le cose buone da mangiare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.