A Sant'Agata di Militello, nel Parco dei Nebrodi, sorge il Ristorante Ambrosia. Un posto dal design moderno e minimale in un ambiente elegante in cui spiccano arredi in legno ed elementi di design contemporaneo, a pochi passi dal Duomo. La cucina è curata dallo chef e patron Franco Agliolo che vanta numerose esperienze in Italia e all'estero. A Melbourne ha imparato come si gestisce un’attività commerciale e a Capo Verde, in un Club Alpitour, aveva appreso come si lavora in team con 50 persone e quanto è complessa l’organizzazione di una grande cucina. Nel 2003, a Los Angeles ha lavorato per quello che diventerà uno dei suoi maestri, Gino Angelini. Qui apprende le basi della cucina tradizionale che gli serviranno per creare un suo stile. Rientrato in Italia, continua la sua formazione con gli chef Vincenzo Cammerucci e Silver Succi. Nel 2008 arriva un’altra esperienza, che segna il suo percorso, a La Franceschetta di Modena. Segue anche uno stage all'Osteria Francescana. A questo punto lo chef Agliolo si è sentito pronto per compiere il grande passo e investire nella sua meravigliosa terra. Ed è nel suo ristorante Ambrosia che continua a raccontare la sua cucina: una cucina classica, costruita su solide basi, e un grande amore per il territorio nebroideo.

Ristorante Ambrosia | Colours of Sicily

Indirizzo
| Via Magenta 42 – 44 angolo via Pace | Sant’Agata Militello (Messina)

Telefono
+39 329.6450947

SHARE
Previous articleL’Oste dello Stabile si apre al mondo della pizza
Next articleNosco, al via a febbraio il decimo corso di cucina
Originaria di Vittoria così come il suo vino preferito, il nobile Cerasuolo di Vittoria Docg. Dopo la maturità classica, la Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari con una tesi sperimentale sulla ricotta iblea (il formaggio è la sua seconda passione, dopo il vino!). Collabora con diversi giornali on line e non di enogastronomia. Gentile, chiacchierona, ma anche amichevole, è da molti definita un “vulcano”. Ama stare fra la gente soprattutto con coloro i quali condivide le sue stesse passioni: l’amore per la sua terra e le cose buone da mangiare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.