Il prossimo 11 maggio l’evento che celebra 25 anni di attività.

Una festa per celebrare un traguardo importante e per regalare allo stesso tempo visioni di rara bellezza. Una mostra-evento per raccontare la filosofia di vita un negozio che privilegia la semplicità del bello e la sua etica. Tutto ciò insieme a chi ha sempre creduto nel progetto Samsara, amici e clienti. Nel 1994 inizia la storia del negozio sito all’interno di un palazzo dell’800, nel centro storico di Vittoria. Negli anni, grazie all’attenta selezione di complementi d’arredo, servizi tavola, idee regalo e oggetti per l’illuminazione firmati da ditte qualificate e innovative, Samsara ha ricevuto molti consensi conquistando una clientela che ha saputo restarle fedele.

Chi entra qui può scegliere sempre con calma, guardando ogni cosa in piena tranquillità, lasciandosi guidare e consigliare nella scelta solo se si vuole e lo si richiede. Sono passati 25 anni e sabato 11 maggio si vuole festeggiare questo anniversario partendo da quel carattere cordiale che si percepisce sempre quando si parla con la titolare, l’arch. Eliana Giudice. Come lei stessa precisa, quello di “Samsara è un mo(n)do diverso, dove nessuno mette fretta e dove tutto ciò che è esposto è stato selezionato con la cura e la passione che da sempre ci contraddistingue. Privilegiamo materiali naturali e forme semplici – aggiunge-, in sintonia con la nostra filosofia di vita, sempre più attenta ad etica ed ecologia e alla ricerca di una bellezza che oggi vorremmo responsabile e quindi sostenibile. Perché è la bellezza delle cose che ci gratifica e ci aiuta a rendere più piacevole e armoniosa la nostra vita”.

La bellezza dell’eticità trapela negli oggetti proposti così come nel modo di essere della titolare di Samsara, architetto nonché presidente dell’associazione FAI Antiracket e Antiusura di Vittoria, sempre disponibile a trovare ogni soluzione per il cliente a cui fornisce, gratuitamente, anche consigli d’arredo. E per festeggiare i 25 anni di attività Eliana Giudice ha pensato di allestire una mostra dove saranno esposte due importanti collezioni: “Principe” ispirata al barocco dei balconi di Noto dell’azienda “Le Porcellane, home e lighting” e la collezione “Teste di Moro” di Akanthus, ceramiche di Caltagirone. Oggetti d’arte capaci di catturare lo sguardo di chi li vede e di emozionare.

Da qui il nome dell’evento “Emozioni di Sicilia”, che prenderà il via alle ore 19.00. Ingresso Via Carlo Alberto 330. Gli ospiti saranno salutati con una dolce degustazione accompagnata dalla musica dei Maestri dell’Ecletic Trio, Giovanni Bobisse (violino), Francesco Scrofani Cancellieri (pianoforte) e Flavia La Perna (percussioni).

In collaborazione con Bonajuto, Pasticceria Frasca, Party con me by NovapackSud, Garden Center, Rintal Cassisi, Fr.lli Salerno Tipografi.

“Emozioni di Sicilia” da Samsara a Vittoria | Colours of Sicily

Rispondi