Morbida ed accattivante, capace di regalare delle piacevoli sensazioni se sorseggiata da sola, un po’ “complice” se accostata a dei tocchetti di Cioccolato di Modica IGP. È “Emiryam” la Grappa dell’azienda vitivinicola Casa di Grazia prodotta da uve di Syrah. Alla base solo vinacce di uve mature, sane, selezionate con scrupolosa attenzione e controllate per garantire un prodotto di qualità. I vigneti ricadono nel territorio di Gela, ad un passo da mare, su terreni tendenti al sabbioso con presenza di ciottoli. Se dalle uve si ottiene l’Emiryam Sicilia DOC, dalle note di frutta rossa e spezie, dai tannini morbidi in bocca e dal finale lungo, seguendo il sottile filo conduttore che caratterizza tutti i vini Casa di Grazia, ossia l’eleganza, ecco la Grappa, un prodotto che nasce del desiderio di Maria Grazia Di Francesco, anima dell’azienda, di volersi concedere una pausa dai ritmi frenetici del lavoro di ogni giorno, uno spazio da assaporare insieme al marito Angelo, in assoluto relax. Selezionando le buone vinacce ed affidandole alla professionalità di maestri distillatori, il risultato è stato sorprendente: la grappa si presenta limpida alla vista, mentre all’olfatto è fine, floreale ed intensa, infine al gusto risulta morbida e piacevolmente fruttata.

È una grappa che rappresenta molto bene il territorio nonostante provenga da un vitigno internazionale – spiega Giorgio Solarino, commissario della sez. ANAG di Modica e relatore ANAG nazionale –. Morbida, elegante, vellutata, rimanda a qualcosa di etereo. Nonostante la finezza, ha una sua complessità e mi piace paragonarla ad una donna di classe, vestita con un abito lungo e nero, che nonostante la semplicità emana fascino. Del resto se guardiamo semplicemente la bottiglia, per la sua silhouette e l’etichetta, già questa ne anticipa la preziosità di ciò che berremo. Se proviamo a portare in bocca la grappa Emiryam – prosegue l’esperto – noteremo un certo equilibrio nonché una riconferma di ciò che si percepisce al naso. È giovane come grappa, non affinata, e ciò dimostra il suo vero volto, sfoderando le sue qualità senza filtri e questo grazie anche al fatto che le vinacce utilizzate vengono subito distillate”.

[siteorigin_widget class=”SiteOrigin_Widgets_ContactForm_Widget”][/siteorigin_widget]

Rispondi