Con un programma fitto di appuntamenti torna Camporeale Days. La settima annata della manifestazione si terrà venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 ottobre prossimi all’interno del Baglio e del Palazzo del Principe, a Camporeale, in provincia di Palermo. L’evento, organizzato dall’Associazione Turistica Pro Loco Camporeale con il patrocinio del Comune di Camporeale, celebra e valorizza le risorse enogastronomiche, artistiche, artigianali e turistiche dell’Alto Belice.

Il programma prevede visite guidate alle aziende con bus navetta, degustazione e vendita di vini e prodotti tipici, mostre di prodotti artigianali e ancora visite guidate ad alcuni dei monumenti e palazzi più importanti del paese come il Palazzo del Principe, il Museo Camporeale e il Santuario della Madonna dei Peccatori. E ancora workshop tematici con masterclass e cooking show, proiezioni di fotografie su Camporeale, mostre di auto e moto d’epoca, la decima motocavalcata camporealese e spettacoli.

Visita delle aziende in navetta

Alessandro di Camporeale, Candido, Feudo Disisa, Sallier de La Tour e Valdibella apriranno le porte della propria azienda per far visitare ai partecipanti del Camporeale Days la propria struttura. Il ticket di partecipazione include la possibilità di visitare gratuitamente un’azienda a scelta, le successive visite hanno un costo di € 2,00 a persona per ciascuna visita. Il programma dettagliato delle visite è consultabile sul sito https://www.camporealeday.it/programma/visite-aziendali/

Workshop e Masterclass

Durante i Camporeale Days si svolgeranno workshop, cooking show ed incontri tematici. Il tema che quest’anno sarà affrontato durante i dibattiti è “Il grano”. I cooking show sono organizzati in collaborazione con la testata giornalistica Cronache di Gusto, media partner.

Ecco alcuni degli appuntamenti in programma venerdì 1° ottobre.

Masterclass: Blind tasting di bianchi monovarietali

Venerdì 1° ottobre a Palazzo del Principe – ore 16:00 – MAX 30 POSTI

Degustazione alla cieca di vini ottenuti da uve a bacca bianca in purezza per scoprire le caratteristiche varietali delle uve coltivate nel territorio. Vini in degustazione: Catarratto, Grillo, Inzolia, Carricante, Sauvignon, Chardonnay, Zibibbo Relatore: Luigi Salvo – delegato AIS Palermo

Masterclass: Syrah, il viaggio continua in Australia

Venerdì 1° ottobre al Palazzo del Principe – ore 18:30 – MAX 30 POSTI

Dopo avere comparato nelle scorse edizioni del Camporeale Days i Syrah del nostro territorio con quelli di Cortona e quelli francesi della Valle del Rodano, questa volta è il turno degli australiani.

 Vini australiani in degustazione: Cape Mentelle Western Australia Shiraz 2017, McLaren Vale Shiraz Silver Hammer 2017 Maxwell, Barossa Valley Shiraz The Barossan 2017 Peter Lehmann, Houghton Crofters Shiraz 2017 Houghton Western Australia.

Relatore: Luigi Salvo – delegato AIS Palermo

Masterclass: Sigaro e vini in abbinamento

Venerdì 1° ottobre ore 19.30 all’Enoteca del Baglio – MAX 20 posti

Il relatore Paolo Troìa del Club Amici del Toscano guiderà i partecipanti in una degustazione di sigari Toscano abbinati a vini, liquori e distillati del territorio.

Visite monumentali

Palazzo del Principe – Venerdì 1° ottobre – dalle ore 14.00 alle ore 21.00

Sabato 2 e Domenica 3 ottobre – dalle ore 10.30 alle ore 21.00

Il Palazzo del Principe è sito al centro del paese, all’interno del baglio dei Gesuiti, noto oggi come Atrio Principe. Si tratta dell’opera più antica di Camporeale ed è costituito da un ingresso con un arco costruito dai gesuiti nel 1691, in cui vi erano un grande portone e una volta dipinta con affreschi, crollata a causa del terremoto del 1968. Nel primo baglio esistono ancor oggi i resti del grande magazzino della Madonna, in cui veniva ammassato il frumento del feudo Macellaro. Nel secondo baglio sorge la costruzione del castello forse costruito dalla nobile famiglia dei Ventimiglia verso il 1400. La vedova di Simone Ventimiglia, viceré di Sicilia lo cedette al Grattino il quale nel 1642 lo donò ai gesuiti che l’adattarono alle loro opere costruendo alcune parti del castello. La facciata era munita di due torri, una circolare e l’altra quadrata. La prima sormontata da un campanile con un grande orologio cadde nel 1835, la seconda adorna di piccoli merli cadde nel 1871.

Il programma completo della manifestazione è consultabile su https://www.camporealeday.it/programma/

Condividi su:

Related Posts

Show Comments Close Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *