Dopo il buio fitto per il turismo causato dalla pandemia da covid-19 occorre ripartire dalle mille esperienze sensoriali che trasudano da ogni angolo del Belpaese. Storie e scorci che solo una figura esperta può cogliere tra le pieghe dei tesori che costellano il territorio, altrimenti ignorati dalla frenesia del nostro quotidiano.

Per quanto sia importante ed interessante visitare le grandi città d’arte, ricche di splendide chiese e monumenti che hanno fatto la storia, il turismo esperenziale si propone tutt’altro obiettivo: questa tipologia di viaggio punta a portare il turista a vivere un’esperienza unica, da ricordare e da raccontare, entrando in contatto con gli abitanti del luogo, condividendo con essi racconti, storie personali ed esperienze di vita.

La carta vincente della nuova frontiera del turismo si chiama local insider operatore esperienziale, sempre più richiesta dai tour operator a livello nazionale e internazionale.

Pochi ma essenziali i passaggi per addentrarsi in questo affascinate mondo lavorativo – ricco di opportunità, attrattività e resilienza – come il corso di formazione professionale “Operatore del turismo esperienziale” – tenuto da Alessia Boccanfuso e Pierfilippo Spoto, giunto alla III edizione.

L’evento formativo – che prenderà il via il 10 maggio 2021 – permetterà al discente di conoscere tour operator internazionali (Italia, Stati Uniti, Nord Europa) e perfezionare la comunicazione e il marketing così da promuovere se stesso e i suoi prodotti/servizi, solo per citare alcuni dei punti di forza del corso.

“Dovremmo guardare per davvero ciò che ci circonda – spiegano Alessia e Pierfilippo – scopriremmo quanto la nostra terra ha da offrire a noi e al prossimo. Un operatore esperienziale è una persona che abita in un piccolo borgo e che ha deciso di non scappare, valorizzando il suo territorio. Grazie al turismo esperienziale scoprirai che ogni abitante ha una storia che vale la pena di raccontare e un pezzo di pane cunzatu da condividere. Pierfilippo ed io siamo molto orgogliosi di quanto stiamo realizzando: in questi ultimi mesi, abbiamo dato nuove opportunità a giovani che pensavano di dover scappare da casa propria, nuove prospettive ad aziende con alto potenziale, veri e propri gioielli locali che aspettano solo di farsi conoscere”.

Gli esperti

Alessia Boccanfuso è una social media manager specializzata nel settore del turismo e consulente per diversi brand situati in tutta Italia. Da anni si occupa di formazione in ambito comunicazione e marketing.

Pierfilippo Spoto è un local insider da 18 anni, attivo nella Sicilia Occidentale. Titolare dell’azienda Val di Kam che si occupa di turismo esperienziale e consulente turistico di diverse aziende e comuni.

Per informazioni sulle iscrizioni al corso si può utilizzare il link
https://alessiaboccanfuso.com/corso-di-operatore-del-turismo-esperienziale/ oppure scrivendo a info@alessiaboccanfuso.com.

Condividi su:

Related Posts

Show Comments Close Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *