“Fucsia”, lo storico e sempre green punto di ristoro alle porte di Modica, festeggia trent’anni di attività. Non pochi per una realtà cresciuta piano piano, conquistando la fiducia dei propri clienti e resistendo ai duri colpi della pandemia che ha piegato ogni settore economico. Niente festa con musica e brindisi, ma trent’anni sono un bel traguardo che meritano di essere celebrati.

È per questo che la famiglia Spadaro, il prossimo 10 marzo, in occasione dell’attesissimo anniversario regalerà a tutti i clienti dei coupon (in collaborazione con Moak) i quali daranno diritto ad un caffè omaggio, da utilizzare entro il mese di marzo. Inoltre, dal 10 marzo e sino alle prime due settimane di aprile, sarà possibile acquistare un box contenente il kit per fare a casa il rinomato tiramisù del Fucsia: parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza.

I fratelli Spadaro

Vogliamo festeggiare il traguardo dei trent’anni con i nostri clienti – dichiarano i titolari del Bar Fucsia-. Li ringraziamo per la fiducia, i consigli che ci hanno dato e per il passaparola fatto”. Bar Fucsia, nonostante sia distante dal centro storico di Modica, è diventato ormai tappa d’obbligo per tanti che arrivano in città, per i turisti, o per gli stessi modicani che trovano comodo incontrarsi qui per una sosta di lavoro.

Siamo stati anche fortunati perché, nonostante all’inizio questa zona era tutta periferia, la nascita del Polo commerciale e l’essere all’ingresso della città sono stati entrambi un valore aggiunto”.

Giuseppe Spadaro

Nel micro universo “Fucsia”

Al Fucsia si danno appuntamento persone di ogni età, dai caffettari habitué ai curiosi professionisti, ma quando arrivano tutti sanno di trovare ciò che si aspettano. “Il prossimo 10 marzo vogliamo festeggiare questi 30 anni di attività con i nostri clienti, seppur in modo un po’ sobrio, per dare anche noi un piccolo segnale contro una crisi che sta facendo paura e allo stesso tempo essere vicini a chi ha più bisogno attraverso l’iniziativa solidale del kit per tiramisù” – concludono i fratelli Spadaro certi che oggi più che mai serve lanciare un messaggio di speranza ai piccoli artigiani ed imprenditori e al tempo stesso fare un tuffo nel passato, per ricordare insieme i primi anni ’90, quando tutto sembrava più bello, in cui ci si affacciava per la prima volta al mondo di Internet, un mondo che avrebbe stravolto il nostro modo di vivere…anche una semplice “tazzina di caffè”.

Condividi su:

Related Posts

Show Comments Close Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *